Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.

Dialogo con Mauro Scardovelli

Dialogo con Mauro Scardovelli

 
  cipra logo web  
  Newsletter n°24 - 25 Agosto 2019  
 
 

Cari soci,

il tempo vola e un nuovo anno sociale sta per finire. Molte cose sono cambiatee il nostro mondo ha sempre più bisogno di umanità, di relazione, di fiducia, di costruttività, di gioia e di bellezza.
Noi del Cipra senz'altro ne sentiamo il bisogno e siamo sempre alla ricerca di nuove aperture, nuovi contati, nuovi dialoghi. Quest'anno, con l’occasione dell’assemblea annuale del 30 aprile, vi invito calorosamente all’evento

 

 

 

Dialogo con

Mauro Scardovelli

Come passare dalla società dei saperi scissi

ad un nuovo umanesimo,

fatto di integrazione, dialogo, condivisione?

 

Sabato 30 aprile 2016

ore 10.00 (sino alle 13)

Centro Asteria

Piazza Francesco Carrara, 17.1 - Milano

(MM2 Famagosta)

 

 

Mauro Scardovelli nasce come costituzionalista, ma poi si è accorto, come del resto molti grandi giuristi, che giudicare non basta e anzi, a volte, forse peggiora le cose. Si è così messo a studiare counseling, psicologia, psicoterapia.
Oggi è
psicoterapeutama anche musicista, musicoterapeuta, esperto di PNL e presidente di Aleph, una associazione che si occupa "della ricerca e della diffusione di una nuova cultura radicata nell'etica umanistica ... per promuovere una cultura della pace, partendo dalla trasformazione del proprio mondo interno" (http://www.alephpnl.it/).

 
Abbiamo invitato Mauro Scardovelli a dialogare col CIPRA per discutere come sia possibile sviluppare tale cultura, coniugare l’impegno sociale e politico con una vera trasformazione profonda; come ognuno singolarmente, con la sua specificità e la sua evoluzione, possa incidere nella trasformazione di una società che sia sempre più intesa come bene comune; come ognuno di noi possa sviluppare una capacità di interagire orientata alla condivisione, lo
scambio, il dialogo, l’inclusione, la crescita, e non allla rottura, la divisione, la scissione, la guerra.

 

Siamo tutti stanchi di utopie politiche, di lotte sterili, di contrapposizioni. Almeno noi del Cipra non crediamo troppo alle utopie sociali, alle palingenesi politiche, all'avvento dell'età dell'oro, ai buoni contro i cattivi.
Crediamo invece nel lavoro comune, nel dialogo, nell'apertura e nella convivialità.

 

Sarà un incontro aperto a tutti i cittadini, al di là di ruoli e professioni, al quale vi invito a venire numerosi coinvolgendo il più possibile anche altri.

 

Al fine di organizzarci al meglio per favore confermate la vostra presenza e quella di altri scrivendo a segreteria@cipraweb.it

 

Vi informo inoltre che, sempre al centro Asteria, Aleph proporrà sabato 30 aprile alle 17:00 un dialogo di Mauro Scardovelli con Marco Guzzi.
Il Cipra, in linea con i bellissimi dialoghi che ravvivano la ML "relazione d'aiuto", va verso un viraggio. Non più solo dialogo interprofessionale ma dialogo “universale” intorno ad un “umanesimo nuovo", come lo chiamava Giorgio Gaber, per cercare "di metter fine a questo nuovo medioevo".

 

Noi professionisti della relazione d'aiuto non possiamo chiamarci fuori da questo impegno: contribuire alla crescita, di una vera integrazione di saperi e di buone pratiche, che permettano un umanesimo in grado di orientare uno sviluppo sano, non distruttivo, conservativo dell'ambiente, della bellezza, della storia, delle diversità, della vita.

Vi aspettiamo. Tutte le attività previste sono libere e gratuite.

 A presto!

 Anna Barracco
Presidente Cipra

 
     
  Si ricorda che sabato 30 aprile alle 14 si terrà anche l’Assemblea dei soci Cipra.
Invitiamo tutti gli interessati a rinnovare la quota associativa per il 2016 collegandosi alla pagina Rinnova.
Chi invece è interessato ad associarsi per la prima volta può trovare tutte le indicazioni necessarie nella pagina Iscriviti.
 
     
 
 
 

Giornata di studio e conversazione Cipra

 2016 giornata aprile cipra

 
     
     
--
- www.cipraweb.it | Contact message
--