Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.

Facebook
Da: Cecilia Edelstein < Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. >
Oggetto: [cipra-soci] Sul caso Bibbiano
Data: 27 ottobre 2019 02:01:19 CEST
A: cipra-soci < Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. >

 

carissimi soci,
 
a inizio estate e precisamente il 2 di agosto 2019, avevamo scritto un Comunicato sulla faccenda esplosa attorno ai Servizi Sociali di Bibbiano, comunicato che fino ad oggi è stato nella Home del nostro sito, in apertura, e che era stato inviato a diversi enti e diffuso nelle ML correlate.
 
In questo comunicato, insieme all’indignazione di ciò che diffondevano i mezzi di comunicazione e l’orrore che sembrava stesse emergendo, sostenevamo l’inchiesta e chiedevamo di aspettare per vedere, di fatto, cosa si sarebbe scoperto; esprimevamo solidarietà verso tutti gli operatori e professionisti seri, sensibili, che lavorano col cuore, ricordavamo che vi sono servizi di eccellenza e appoggiavamo anche le persone che, in buona fede e senza alcun interesse di tipo personale, offrono un ambiente amorevole a bambini che momentaneamente o meno non possono godere di tale nutrimento nella propria famiglia d’origine. 
 
Ebbene, molto più in sordina sono stati pubblicati i risultati dell’inchiesta che verificava l’andamento dei 100 casi segnalati negli ultimi due anni. I numeri parlano: emerge che, di fatto, sono due i casi non risolti e che i bambini che erano tornati nella loro famiglia di origine erano rientrati prima e non dopo che la faccenda esplodesse.
 
Noi vogliamo pubblicare questi numeri, desideriamo che questi risultati escano alla luce poiché è inammissibile che il lavoro professionale venga strumentalizzato e condannato per motivi politici e senza fondamenti.
 
Vi invitiamo perciò, cari soci, a leggere e diffondere queste notizie.
 
Un caro saluto a tutti voi,
Cécile

StampaEmail

News approfondimenti

Prossimi Eventi

Nessun evento
Copyright © 2020 Coordinamento Italiano Professionisti della Relazione d'Aiuto. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.