Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.

Facebook

In linea con i propri scopi statutari ed il proprio Manifesto, il Cipra ritiene che l’art.21 del Codice Deontologico degli psicologi non risponda ai bisogni del mercato sia per quanto riguarda l’utenza che i professionisti, psicologi compresi, allontanando l’Italia dagli standard europei.

In questo spazio è possibile accedere a materiale e commenti per approfondire tale tematica:

StampaEmail

News approfondimenti

Copyright © 2020 Coordinamento Italiano Professionisti della Relazione d'Aiuto. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.